GRU A TORRE E GRU A BANDIERA - Datek22
830
page-template,page-template-full_width,page-template-full_width-php,page,page-id-830,page-child,parent-pageid-108,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-10.1.1,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive
 

GRU A TORRE E GRU A BANDIERA

CORSO DI FORMAZIONE PER ADDETTI ALLA CONDUZIONE DI GRU A TORRE, GRU A BANDIERA E GRU A PONTE

Lo scopo del corso è di approfondire le conoscenze e le capacità dell’operatore, in modo da permettere un utilizzo responsabile del mezzo di sollevamento, comprendendone le potenzialità di utilizzo, le caratteristiche tecniche, i limiti e le necessarie verifiche di manutenzione. Vengono fornite, inoltre, indicazioni e procedure di lavoro utili ad evitare infortuni gravi e spesso dovuti ad errori operativi del conduttore dell’attrezzatura.

Perchè

Il Titolo III del D.lgs. 81/08 e s.m.i.“Uso delle attrezzature di lavoro e dei dispositivi di protezione individuale”, prevede che “Qualora le attrezzature richiedano per il loro impiego conoscenze o responsabilità particolari in relazione ai loro rischi specifici (…)” il datore di lavoro sottoponga a formazione gli utilizzatori delle attrezzature di lavoro (artt. 71 e 73).

Secondo quanto previsto dall’Accordo Stato Regioni del 22/02/2012, entrato in vigore il 12/03/2013 le gru a torre rientrano tra le attrezzature di lavoro per le quali è richiesta una specifica abilitazione degli operatori.

Il termine ultimo per l’erogazione della nuova formazione è previsto entro 24 mesi dalla data di entrata in vigore. Pertanto, entro il 12 marzo 2015 è diventato obbligatorio aver effettuato la formazione specifica illustrata nell’accordo, secondo le specifiche modalità e le durate in esso previste, contemplando una formazione teorica e pratica.

Art. 73 comma 1 D.Lgs. 81/08: “Nell’ambito degli obblighi di cui agli articoli 36 e 37 il datore di lavoro provvede, affinché per ogni attrezzatura di lavoro messa a disposizione, i lavoratori incaricati dell’uso dispongano di ogni necessaria informazione e istruzione e ricevano una formazione e un addestramento adeguati, in rapporto alla sicurezza relativamente:

  1. alle condizioni di impiego delle attrezzature;
  2. alle situazioni anormali prevedibili.

DATEK22 srl, in quanto soggetto accreditato presso Regione Lombardia ha progettato un corso di formazione rivolto ad addetti alla conduzione di gru a torre, conforme ai contenuti dell’Accordo suddetto e con validità quinquennale dalla data di rilascio dell’attestato di partecipazione.

PROGRAMMA

MODULO TEORICO

 

  • Concetti principali in materia di salute e sicurezza sul lavoro; obblighi e responsabilità.
  • Norme generali di utilizzo della gru.
  • Tipologie di gru. Principali rischi connessi all’impiego.
  • Nozioni elementari di fisica: nozioni di base per la valutazione dei carichi movimentati nei cantieri, condizioni di equilibrio di un corpo.
  • Tecnologia delle gru: terminologia, caratteristiche generali e principali componenti delle gru. Dispositivi di comando e di sicurezza.
  • L’installazione della gru. Mezzi per impedire l’accesso a zone interdette . Controlli visivi e funzionali da effettuare prima dell’utilizzo.
  • Modalità di utilizzo in sicurezza della gru.
  • Valutazione delle condizioni meteorologiche. La comunicazione con i segni convenzionali o altro sistema di comunicazione.
  • Operazioni vietate, operazioni di fine utilizzo e semplici operazioni di manutenzione.

 

MODULO PRATICO

 

  • Individuazione dei componenti strutturali e dei dispositivi di comando e sicurezza.
  • Controlli pre-utilizzo. Diagrammi di carico. Prove dei dispositivi di ausilio alla conduzione e dei dispositivi di sicurezza.
  • Utilizzo in sicurezza della gru a torre.
  • Esercitazioni di pratiche operative e manovre di emergenza.
  • Operazioni di fine-utilizzo.

 

TIPOLOGIA MODULO TEORICO MODULO PRATICO
Rotazione in basso 8 ORE 4 ORE
Rotazione in alto 8 ORE 4 ORE
Entrambe le tipologie 8 ORE 6 ORE

METODOLOGIA

Il corso si svilupperà sulla base dei seguenti sussidi audiovisivi predisposti al fine di facilitare il miglior apprendimento delle tematiche oggetto delle lezioni:

– presentazione con slides opportunamente commentate

– filmati ad integrazione delle lezioni

– esercitazioni in aula e prove pratiche

Al termine di ognuno dei moduli (teorici e pratici) avrà luogo una prova di verifica finale, consistente in un questionario a risposta multipla e nell’esecuzione di almeno 2 prove pratiche, in seguito al quale verrà rilasciato un attestato di partecipazione e un patentino valido in tutta Italia.

Organizziamo corsi tutto l’anno. Contattaci per conoscere le prossime date.