AMBIENTE, INDAGINI E CONTROLLI PER PRODUTTIVO - Datek22
373
page-template,page-template-full_width,page-template-full_width-php,page,page-id-373,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-10.1.1,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive
 

AMBIENTE, INDAGINI E CONTROLLI PER PRODUTTIVO

AMBIENTE, INDAGINI E CONTROLLI PER PRODUTTIVO

DATEK22 ha strutturato la Divisione Ambiente con lo scopo di supportare Imprese Private e Pubbliche Amministrazioni nell’ottemperare gli obblighi derivanti dalla normativa vigente in tema di ambiente e di sicurezza. Il supporto viene garantito sia attraverso molteplici attività di monitoraggio, sia mediante l’esecuzione di indagini strumentali specifiche. Le risultanze di tali attività vengono elaborate per effettuare relazioni tecniche ai fini del rispetto delle normative ambientali e della valutazione del rischio da esposizione,  per garantire la sicurezza nei luoghi di lavoro. DATEK22 ha acquisito le competenze necessarie anche per prestare attività di consulenza nella gestione delle pratiche relative ai rifiuti.

I servizi erogati riguardano indagini strumentali quali:

Rumore

Polveri

Inquinanti atmosferici

Vibrazioni

Campi elettromagnetici

Microclima

Acque superficiali e profonde

Indagini geognostiche

L’obiettivo di DATEK22 è quello di supportare il cliente nella gestione della salute e sicurezza sui luoghi di lavoro oltre che nelle pratiche ambientali e di gestione operativa, nell’ottica di un miglioramento costante.

INDAGINI SUPPLEMENTARI

DATEK22 supporta l’Impresa anche nell’effettuare l’indagine supplementare su particolari apparecchiature di sollevamento, divenuta obbligatoria con la pubblicazione del D.M. 11/04/2011, che viene definita come l’attività finalizzata ad individuare eventuali vizi, difetti o anomalie prodottisi dall’utilizzo dell’attrezzatura di lavoro messa in esercizio da oltre 20 anni, nonché a stabilire la vita residua in cui la macchina potrà ancora operare in condizioni di sicurezza con le eventuali relative nuove portate nominali.

Dal maggio 2013 sono stati definiti i contenuti minimi dell’indagine supplementare che deve prevedere i controlli non distruttivi (C.N.D.). DATEK22 ha in organico ingegneri esperti specializzati in questo ambito e dotati di strumentazione idonea a condurre ogni tipo di controllo non distruttivo tra cui: liquidi penetranti, indagini magnetoscopiche, ultrasuoni e radiografie.

L’attività di indagine risulta essere particolarmente complessa e necessita non solo di competenze teoriche e di  strumentazione adeguata, ma anche di un’esperienza pratica  consolidata. Le risultanze dell’indagine sono contenute in una relazione accompagnata dal certificato contenente le risultanze dei controlli eseguiti.

Nell’industria pesante, siderurgica, portuale, petrolchimica e e nei settori chimico, farmaceutico e meccanico l’indagine supplementare su apparecchiature di particolare rilievo o ad alto rischio di cedimenti viene svolta su base volontaria al fine di ridurre al minimo il rischio di cedimenti strutturali e quindi di infortuni.

CONTROLLI NON DISTRUTTIVI

Sono tecniche di controllo, esami, prove e rilievi effettuate mediante metodi non invasivi, ovvero che non alterano le caratteristiche geometriche, qualitative e l’integrità strutturale del materiale, senza compromettere le caratteristiche funzionali dell’apparecchio in esame. Nel settore industriale ogni prodotto di importanza critica deve essere controllato per verificarne l’integrità e la conformità alle norme vigenti.

DATEK22 supporta l’Impresa avvalendosi dell’esperienza di professionisti abilitati a tale attività di controllo, rilasciando un certificato contenente le risultanze dei controlli eseguiti.

I controlli non distruttivi hanno natura e scopi diversi e si distinguono in:

Liquidi Penetranti (PT)

Controlli Volumetrici (Controllo Radiografico RT /Controllo Ultrasuoni UT): permettono un controllo all’interno del pezzo.

Controllo Radiografico: metodo con impiego di raggi “X” o gamma con lettura su pellicola.

Controllo Ultrasuoni (UT)

Controllo Magnetoscopico (MT): metodo eseguibile su materiali ferromagnetici. Si possono eseguire con metodo a secco, a umido e polveri fluorescenti.

Il personale tecnico di DATEK22 fornisce un prezioso supporto anche con riferimento alla scelta della migliore tipologia da utilizzare, in relazione all’apparecchiatura oggetto di controllo.